Quanto può dire un gelato della nostra personalità?

Quanto può dire un gelato sulla personalità di chi lo mangia?
A quanto pare parecchio, a rivelarlo è stato uno studio dal titolo “Dimmi che gelato mangi e ti dirò chi sei“, realizzato dalla psicologa Viviana Finestrella in collaborazione con il professore Alessandro Amadori.

Innanzitutto il gelato è un alimento che si differenzia molto da tutti gli altri perché non ha bisogno di posate per essere consumato né implica necessariamente il sedersi a tavola.
Queste caratteristiche ci permettono di porci in maniera più rilassata e priva di formalità per concederci davvero un momento di puro piacere.

Ma cosa ci rivelano le scelte e le preferenze che abbiamo sul gelato?
A quanto pare gli insicuri scelgono quello con lo stecco perché hanno bisogno che rimanga loro in mano qualcosa di tangibile, mentre chi sceglie il cono con cialda punta all’appagamento finale grazie a un’esperienza sensoriale completa.
La coppetta invece è generalmente scelta da persone misurate e con un forte autocontrollo, mentre quelli che hanno bisogno di rassicurazioni preferiscono il gelato biscotto.
Infine le praline sono scelte da quelli per i quali vige il motto “mordi e fuggi”.

Ma probabilmente è il modo in cui mangiamo il gelato a dirci ancora di più sulla nostra personalità. Esistono quattro modi per mangiare il gelato: leccarlo, succhiarlo, a piccoli morsi oppure a grandi morsi.
Chi tende a leccare il gelato è una persona ottimista e aperta alle relazioni sociali, è la modalità di chi ama conoscere gente nuova e trovarsi in contesti sociali sempre diversi e coinvolgenti.
Quelli che invece preferiscono succhiare il gelato rivelano un modo più “infantile” di approcciarsi a questo alimento e quindi di vivere le relazioni, esprimono un grande bisogno di affetto e tendono a instaurare legami affettivi intensi e quasi simbiotici.
Chi mangia il gelato a piccoli morsi rivela una personalità riflessiva e attenta a cui non piace prendere decisioni affrettate, mentre chi invece mangia il gelato a grandi morsi esprime una certa testardaggine e la volontà di fare sempre di testa propria, ma anche una personalità sincera, una forte autodeterminazione e una certa dedizione al lavoro.

E voi? Come lo mangiate il gelato? Venite a scoprirlo da Amalo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *