L’argomento legato alla nutrizione è indispensabile per tutte le attività che si occupano di produrre e commercializzare prodotti alimentari. Da un po’ di anni a questa parte non solo sono aumentate allergie e intolleranze ma il pubblico è sempre più attento a quella che viene definita un’alimentazione sana e genuina. Attraverso questa categoria parleremo della qualità e della freschezza che caratterizzano il gelato Amalo, un gelato fatto con prodotti a km 0 e daremo anche qualche consiglio su come sfruttare al massimo le proprietà nutritive del gelato.

Quanto può dire un gelato della nostra personalità?

Quanto può dire un gelato sulla personalità di chi lo mangia?
A quanto pare parecchio, a rivelarlo è stato uno studio dal titolo “Dimmi che gelato mangi e ti dirò chi sei“, realizzato dalla psicologa Viviana Finestrella in collaborazione con il professore Alessandro Amadori.

Innanzitutto il gelato è un alimento che si differenzia molto da tutti gli altri perché non ha bisogno di posate per essere consumato né implica necessariamente il sedersi a tavola.
Queste caratteristiche ci permettono di porci in maniera più rilassata e priva di formalità per concederci davvero un momento di puro piacere.

Ma cosa ci rivelano le scelte e le preferenze che abbiamo sul gelato?
A quanto pare gli insicuri scelgono quello con lo stecco perché hanno bisogno che rimanga loro in mano qualcosa di tangibile, mentre chi sceglie il cono con cialda punta all’appagamento finale grazie a un’esperienza sensoriale completa.
La coppetta invece è generalmente scelta da persone misurate e con un forte autocontrollo, mentre quelli che hanno bisogno di rassicurazioni preferiscono il gelato biscotto.
Infine le praline sono scelte da quelli per i quali vige il motto “mordi e fuggi”.

Ma probabilmente è il modo in cui mangiamo il gelato a dirci ancora di più sulla nostra personalità. Esistono quattro modi per mangiare il gelato: leccarlo, succhiarlo, a piccoli morsi oppure a grandi morsi.
Chi tende a leccare il gelato è una persona ottimista e aperta alle relazioni sociali, è la modalità di chi ama conoscere gente nuova e trovarsi in contesti sociali sempre diversi e coinvolgenti.
Quelli che invece preferiscono succhiare il gelato rivelano un modo più “infantile” di approcciarsi a questo alimento e quindi di vivere le relazioni, esprimono un grande bisogno di affetto e tendono a instaurare legami affettivi intensi e quasi simbiotici.
Chi mangia il gelato a piccoli morsi rivela una personalità riflessiva e attenta a cui non piace prendere decisioni affrettate, mentre chi invece mangia il gelato a grandi morsi esprime una certa testardaggine e la volontà di fare sempre di testa propria, ma anche una personalità sincera, una forte autodeterminazione e una certa dedizione al lavoro.

E voi? Come lo mangiate il gelato? Venite a scoprirlo da Amalo!

Il gelato è amico della dieta: ecco tutti i gusti per restare in forma

Il mese scorso abbiamo parlato di tutte le proprietà benefiche del gelato e abbiamo anche detto che è amico della dieta perché aiuta a reintegrare i liquidi e non ha un elevato apporto calorico.
Il gelato può essere considerato come l’equivalente di uno spuntino e quindi non c’è nessun problema a mangiarlo a metà mattina o pomeriggio, stando attenti ovviamente a non aggiungere altri alimenti al nostro break.

Ma se volessimo sostituire il gelato a un pasto?
Sarebbe senz’altro una scelta azzeccata soprattutto se state seguendo una dieta per tornare al vostro peso forma. Il gelato infatti ha molte meno calorie di quelle che si possono assumere durante un pasto completo, quindi non solo diminuirete l’apporto calorico ma non rinuncerete neanche per un momento al gusto e al piacere del palato.

Da Amalo ogni ingrediente è genuino e dunque ogni gelato è una garanzia di qualità nel rispetto del mangiare sano, per questo i nostri gusti superano tutti il test della “cremosità”.
Vi sveleremo un piccolo segreto: quando un gelato è particolarmente cremoso, privo di grumi di ghiaccio, allora vuol dire che state mangiano un gelato di buona qualità, quando invece non si scioglie in fretta in bocca allora significa che per farlo sono stati utilizzati dei grassi idrogenati, veri e propri nemici della vostra salute.

E conoscete la differenza fra il sorbetto alla frutta e il gelato alla frutta?
Nel primo infatti la presenza di frutta è almeno del 10% più alta.
Ma da Amalo questo problema non si pone perché tutti i nostri gelati alla frutta sono fatti sul momento, con la frutta che prendiamo direttamente dalle cassette.

Se infine possiamo darvi un consiglio su quale gusto scegliere allora puntate senza dubbio sul caffè o sul cioccolato (o su entrambi), grazie infatti alla presenza dei polifenoli, contenuti nelle piante del caffè e del cacao, questi gusti hanno elevate proprietà antiossidanti.
Questo vuol dire che mentre vi delizierete ad assaporare due dei gusti più amati in assoluto combatterete anche i danni causati dai radicali liberi alle cellule, ovvero l’invecchiamento e il deterioramento cellulare.

Cosa c’è di meglio che mangiare il gelato al cioccolato e affermare che lo si fa semplicemente per rimanere giovani?

Il gelato fa bene alla salute: ecco tutte le sue proprietà

Lo sapevate che il gelato oltre a essere buono fa anche bene alla salute?
Ebbene sì esperti e nutrizionisti lo confermano: il gelato (quello artigianale senza grassi idrogenati e coloranti) è un alimento completo, ricco di proprietà benefiche per il nostro corpo, ma anche per la nostra mente.
Ecco alcuni motivi per cui dovreste mangiare il gelato:

Il gelato è ricco di vitamine e sali minerali
Il gelato è fonte di vitamine importanti per il nostro corpo come la vitamina A, B1, B2, B6, B12, C, D, E e anche la K, essenziale per mantenere i livelli di alcuni fattori della coagulazione. Ma nel gelato troviamo anche tanto calcio e fosforo, due sali minerali che aiutano a combattere molti disturbi come l’osteoporosi, i calcoli renali o anche i sintomi della sindrome premestruale.

Il gelato è un alimento completo
Il gelato apporta all’organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno: carboidrati, proteine e grassi (oltre alle vitamine e ai sali minerali) ed è anche un alimento ad alta digeribilità. Per questo può sostituire un pasto completo, specialmente durante il periodo estivo.

Il gelato è dissetante ed è amico della dieta
Oltre ad avere un alto valore nutritivo il gelato aiuta anche a reintegrare i liquidi perché contiene molta acqua ed è l’ideale se siete a dieta.
I gusti alla frutta infatti hanno un basso contenuto di calorie e sono ricchi di antiossidanti mentre se opterete per la nocciola o il pistacchio farete il pieno di omega 3 e omega 6.

Il gelato rende felici
Quando mangiamo un gelato stimoliamo la produzione di serotonina, anche conosciuta come l’ormone della felicità in quanto aiuta a combattere lo stress.
Nel latte poi troviamo anche il Triptofano, ovvero un tranquillante naturale per il sistema nervoso. Il gelato aiuta inoltre a combattere i sintomi dell’insonnia.

Il gelato aiuta a prevenire malattie come il tumore
Grazie al suo alto contenuto di calcio un consumo sano ed equilibrato di gelato aiuta a prevenire lo sviluppo di malattie come il cancro al colon.

Il gelato insomma, se consumato con moderazione, è davvero un alimento sano, completo, gustoso e ricco di proprietà che fanno bene al corpo e alla psiche.
Cosa state aspettando? Correte a mangiare un ottimo gelato!